Panini Comics dice di lui
Scritto da Nemesis   
Martedì 23 Settembre 2008 09:05
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
Riporto qui un'articolo della Panini Comics e Planet Manga sul maestro Inoue. Vorrei ringraziare gli autori e l'organizzazione dello stesso editore per la disponibilità  diretta ed esplicita, concessami a riportare questo articolo su questo sito web. Ricordo che Planet Manga e Panini Comics sono i distributori ufficiali per l'Italia del manga Slam Dunk.

Link all'articolo originale: http://www.paninicomics.it/web/guest/planetmanga/news?id=8547

Focus on: Inoue

Quando il fumetto diventa arte...



Ha da poco superato i quarant'anni di età , ma viene già  considerato uno dei più carismatici e importanti maestri della scuola fumettistica giapponese.
Le sue opere sono capolavori, i suoi disegni, dipinti su carta. Le sue sceneggiature, pur assolutamente eccellenti, rimangono spesso in secondo piano dinanzi alla maestosità  di un tratto che nel corso degli anni tende sempre con maggiore decisione verso la perfezione.
Ma come è nato questo talento mondiale? Quali sono stati i suoi primi passi nel mondo del fumetto?
Inoue nasce il 12 gennaio del 1967 a Kyūshū, la più meridionale fra le quattro isole maggiori dell'arcipelago (fra l'altro si ritiene che sia proprio quello il luogo di nascita della civiltà  giapponese).
Debutta in giovanissima età , nel 1988 con la storia breve Kaede Purple, grazie alla quale si aggiudica il prestigioso premio Tezukashyoh (dedicato a Osamu Tezuka). Una curiosità  interessante è che il giovane protagonista della storia breve era Kaede Rukawa, proprio uno dei principali personaggi del futuro Shohoku di SLAM DUNK!

A seguito della vittoria in questo rinomato concorso, Inoue si trasferisce nella capitale e comincia un apprendistato di dieci mesi al seguito di Tsukasa Hojo, celeberrimo creatore della serie City Hunter. Lo stile del giovane Takehiko si sviluppa proprio in questi mesi, e sarà  fortemente tributario del maestro Tsukasa: nel 1989 viene edito Chameleon Jail, il suo primo vero manga pubblicato in monografico. Da qui al successo il passo è breve, infatti nel 1990 inizia la serializzazione di Slam Dunk, capace di vendere oltre 2 milioni di copie e di portare Inoue nell'Olimpo dei manga. 
Per dar vita al suo capolavoro Inoue si basò sulla propria passione ed esperienza giovanile nel campo della pallacanestro, ai tempi del liceo; una passione capace di vincere anche la sua particolare timidezza:

"Quando ero al liceo giocavo nel club di Basket, e anche se la mia squadra non era molto forte io mi divertivo moltissimo. Ho un carattere che mi fa diventare timido quando mi trovo a dover parlare di qualcosa che mi piace; non riesco a dire quel che vorrei dire veramente, e alla fine dico una cosa non vera. Ad esempio che non mi piace. Beh, nel caso del basket è sempre stato diverso: sono sempre riuscito a dire che mi piace senza vergognarmene affatto"

Dire che questo manga è entrato nella storia è dire poco. Ha contribuito in maniera fondamentale alla diffusione del basket in Giappone, e non si contano le persone che si sono avvicinate a questo sport grazie alla sua opera.
Conclusa la serializzazione di Slam Dunk, Inoue si concentra su una nuova storia sempre incentrata sul mondo della pallacanestro, Buzzer Beater, nel 1996. Altre sue opere di questi anni sono  Akagasuki(1990), Baby Face (1992), Hang Time (1993) e Piercing (1998).

Arriviamo così agli anni recenti, che vedono Inoue impegnato nella realizzazione di VAGABOND e REAL, già  arrivati in Italia grazie a Panini Comics e ancora in corso di pubblicazione.
VAGABOND, ispirato a Il Libro dei Cinque Anelli, scritto dal leggendario ronin Miyamoto Musashi, e al romanzo Musashi dello scrittore Yoshikawa Eiji, rappresenta forse la più grande sfida artistica di Inoue, un lavoro grazie al quale l'autore si è aggiudicato l'Osamu Tezuka Culture Award nel 2002.
Le sue tavole sono ormai considerate alla stregua di opere d'arte, i suoi testi rarefatti ed evocativi sono in grado di esaltare milioni di lettori in tutto il mondo. E quel che è straordinario è che tutto questo successo non è che l'inizio di una carriera che promette di essere veramente sfolgorante.

© degli aventi diritto

Alcune informazioni sono tratte da:
Ultimo aggiornamento Sabato 07 Marzo 2009 12:25
 







Fight Spam! Click Here!